Corso per Contabilità Generale

Corso per Contabilità Generale

Profilo Professionale:
L'addetto alla contabilità generale è colui che esegue la registrazione e la documentazione di ogni movimento contabile. Questa figura professionale possiede una conoscenza approfondita dei principi che governano la contabilità generale e fiscale d'impresa, ma anche di quelli che regolano il bilancio d'esercizio nei suoi aspetti civilistici e fiscali. Si occupa in particolare di contabilità generale e adempimenti fiscali, contabilità clienti e fornitori, contabilità banche, chiusura mensile o trimestrale di esercizio, flussi di cassa e attività di reportistica. Sa inoltre utilizzare le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, soprattutto con riferimento alle procedure automatizzate per la tenuta della contabilità. Questa figura professionale deve possedere inoltre doti personali come precisione, attenzione e concentrazione, affidabilità e riservatezza.
 
Durata del corso: 40 ore
 
Certificato Finale: Attestato di Frequenza.
 

Opportunità Professionali

L'Addetto alla contabilità generale può operare in azienda svolgendo le funzioni di:
- Amministrazione e Contabilità di strutture organizzative
- Gestionale e manageriale;
- Consulenziale in materia di progettazione e gestione dei sistemi di controllo di gestione

Obiettivi

Il corso di formazione ha l'obiettivo di formare figure professionali che siano in grado di operare efficacemente nelle attività tipiche della contabilità, dell'analisi di bilancio e del controllo di gestione all'interno di aziende e nel settore consulenziale. I futuri professionisti saranno in grado di progettare gli strumenti di controllo d'impresa attraverso l'elaborazione del bilancio, la contabilità analitica e il sistema di budget; progettare e gestire sistemi di controllo di gestione, analizzare e valutare i sistemi contabili e le relative fiscalità.

Piano di Studi

Modulo Introduttivo:
Il metodo della partita doppia funzionamento dei conti economici e finanziari
L'ordinamento della contabilità generale e la formazione del piano dei conti
I sistemi impropri di scritture
I conti d'ordine
Il libro giornale

Parte I generale - La rilevazione delle operazioni di gestione

La rilevazione degli acquisti e delle vendite
La rilevazione dei debiti derivanti dalle principali operazioni di finanziamento:
1. L'apertura di credito in c/c
2. I mutui passivi
3. Il leasing
La rilevazione delle ritenute alla fonte operate e subite dall'impresa
La rilevazione del costo del lavoro dipendente: retribuzioni, ritenute e TFR
La rilevazione contabile della liquidazione e del pagamento dell'I.v.a.

Parte I speciale - La rilevazione di particolari operazioni

Le scritture di costituzione dell'impresa individuale
Le scritture di costituzione delle società di persone
Le scritture di costituzione delle società di capitali
Le operazioni sul capitale sociale: aumenti e diminuzione
I finanziamenti dei soci

Parte II generale - La chiusura e la riapertura dei conti

Le scritture di assestamento:
1. Le scritture di completamento
2. Le scritture di integrazione
3. Le scritture di rettifica
4. Le scritture di ammortamento
5. La variazione delle rimanenze di magazzino
Rilevazione dei saldi a credito e a debito
La chiusura generale dei conti
Esempio di bilancio- determinazione del risultato di esercizio
La riapertura dei conti e l'assegnazione del risultato d'esercizio

Parte II speciale - Il bilancio d'esercizio: contenuto struttura e criteri di valutazione secondo le norme civilistiche

La struttura del bilancio d'esercizio: Stato Patrimoniale; Conto Economico; Nota Integrativa
I principi generali di redazione
I criteri di valutazione per la formazione del bilancio d'esercizio:
1. Il principio di competenza economica dei costi e dei ricavi- Gli oneri e i proventi straordinari
2. La valutazione delle immobilizzazioni ed relativa iscrizione in bilancio
3. Il principio di valutazione dei crediti e dei debiti
La valutazione delle rimanenze
Gli adempimenti relativi all'approvazione e al deposito del bilancio della società