Corso di Tecnico per la sicurezza delle reti e dei sistemi – IT SECURITY SPECIALIST

Corso di Tecnico per la sicurezza delle reti e dei sistemi – IT SECURITY SPECIALIST

Il corso è organizzato in collaborazione con i principali Stakeholders del territorio specializzati in ambito ICT (imprenditori, associazioni, consorzi, esponenti del mondo accademico);

L’IT Security Specialist è uno specialista in sicurezza informatica. Identifica rischi legati all'utilizzo di sistemi hardware e software e propone / adotta soluzioni volte a garantire un livello di sicurezza complessivo per il sistema informatico che risulti adeguato a specifiche esigenze. Fornisce supporto al cliente per l'implementazione di soluzioni e la definizione di procedure organizzative che permettano la piena efficacia dei sistemi di sicurezza realizzati. Lavora generalmente presso aziende fornitrici di servizi informatici o di consulenza o presso aziende di medio-grandi dimensioni appartenenti a qualsiasi settore,  interessate ad assicurare un adeguato livello di sicurezza dei propri sistemi informatici. Può prestare la sua attività come dipendente o come lavoratore autonomo. Nello svolgimento del suo lavoro, opera con un ampio margine di autonomia e responsabilità operative, pur rispondendo del suo operato ad esperti che ricoprono ruoli di elevata responsabilità

L’IT Security Specialist possiede solide competenze in ambito reti informatiche: gestisce apparati, connessioni di rete e servizi di rete a livello applicativo, verifica la qualità del servizio e la sicurezza dei dati da attacchi di hacking per organizzazioni private e per la Pubblica amministrazione. La figura professionale è progettata per trasferire competenze richieste anche dalla pubblica amministrazione nel processo di ammodernamento e di digitalizzazione.

Le pubbliche amministrazioni del nostro Paese sono diventate negli ultimi anni bersagli sempre più facili, questo comporta importanti conseguenze per la nostra economia. LA PA concorda con la necessità di formare tecnici nel settore della sicurezza dei sistemi e delle reti. E' noto che la presenza di tool sempre piu' potenti, semplici e poco costosi aprono vie di più facile accesso ai ladri di informazioni custodite dalle pubbliche amministrazioni, nei sistemi informatici di Regioni, Province, Comuni e Asl;

Il rapporto del Centro di Ricerca Sapienza in Cyber Intelligence e Information Security, denuncia la vulnerabilità al crimine informatico della P.A. italiana perchè ancora troppo indietro sulla sicurezza informatica e, soprattutto, perchè su questo tema manca la dovuta consapevolezza e mancano gli investimenti nella riorganizzazione e nella sicurezza.

Tra i suoi compiti figurano
- gestione apparati e connessioni di rete; 
- gestione di servizi di rete a livello applicativo; 
- verifica della qualità dei servizi nelle reti informatiche; 
- definizione dei requisiti dell’infrastruttura IT e dei suoi singoli componenti; 
- gestione dell’integrazione, della manutenzione e della sicurezza dell’infrastruttura IT.

Rientrano tra le sue funzioni
- progettare una infrastruttura data-center scalabile; 
- installare, configurare e gestire un sistema di virtualizzazione e infrastrutture cloud; 
- partecipare alle attività di pianificazione e progettazione dell’architettura di sistemi informatici; 
- intervenire nelle fasi di individuazione e selezione di strumenti e metodologie per la conduzione di attività di analisi, progettazione e sviluppo di sistemi informatici; 
- contribuire alle fasi di integrazione di diversi elementi di un sistema complessivo; 
- collaborare nelle operazioni di installazione e di configurazione dei sistemi informatici; 
- partecipare ad attività di collaudo, gestione tecnica, manutenzione e assistenza dei sistemi informatici.

 

DATI OCCUPAZIONALI E CONTESTO TERRITORIALE

I dati relativi alle tendenze del mercato del lavoro ICT nell’arco temporale 2014-2016 evidenziano complessivamente, un incremento dell’occupazione nel settore, con oltre un quarto (26,72%) dei posti attualmente disponibili. Aumenta l’occupazione legata a professioni di tipo tecnico e di elevata specializzazione, in relazione alle esigenze indotte dalla domanda di figure professionali con buon livello di specializzazione tecnica e con capacità immediatamente spendibili nel mercato del lavoro. Buona la presenza femminile (46,3%); altrettanto alta è la percentuale di lavoratrici part-time (25,6%),  attenendosi ai dati Istat aggiornati. 

 

QUALIFICA E CERTIFICAZIONI

- Qualifica professionale di riferimento
TECNICO ESPERTO DI SICUREZZA INFORMATICA inserito nel repertorio Regionale delle Qualificazioni della REGIONE CAMPANIA - Area informatica

- Certificazione CISCO CCNA Routing and Switching

- Certificazione lingua inglese LIVELLO QCER B1